skip to Main Content

Emergenza Covid-19: Informazioni e misure per la tutela dei clienti e del personale con cui collaboriamo. Leggi gli aggiornamenti di Coronavirus!

Certificazione Impianto Elettrico. A Cosa Vi Serve?

Certificazione Impianto Elettrico.

 

Certificazione Impianto Elettrico. A Cosa Vi Serve?

Mentre l’elettricità è la base per la maggior parte del comfort di cui godiamo a casa nostra, può anche essere un problema se non vengono prese le dovute precauzioni. La sicurezza elettrica di qualsiasi casa è di vitale importanza, indipendentemente dal fatto che tu sia in una casa in affitto o la tua casa. Un po ‘di negligenza e potrebbe farti molto male in termini di danni fisici e denaro.

Che cos’è una certificazione impianto elettrico?

Per mantenere sicuri gli impianti elettrici è necessaria una regolare manutenzione dei collegamenti elettrici.

Un certificato impianto elettrico assicura che non ci siano problemi con il cablaggio e certifica che la casa o lo spazio commerciale sono sicuri da usare. Ogni proprietà residenziale o spazio commerciale deve avere la sua certificazione di sicurezza elettrica.L’elettricista, dopo aver verificato tutti i cablaggi e le connessioni elettriche, rilascerà un certificato attestante che l’impianto elettrico della casa è funzionante e, soprattutto, non costituisce un pericolo.

Questo dovrebbe essere condotto dai proprietari e dagli inquilini. Loro dovrebbero assicurarsi che tutte le prese, i cablaggi, gli interruttori e tutti gli altri collegamenti elettrici siano sicuri da usare. I proprietari dovrebbero condurre questo test per la certificazione impianto elettrico ogni cinque anni o quando un nuovo inquilino si sta trasferendo (a seconda di quale evento si verifichi per primo). Le persone che si stanno trasferendo in un luogo vecchio o nuovo dovrebbero ottenere la certificazione. Anche quelli che stanno affittando un nuovo posto per la prima volta dovrebbero ottenere il certificato che certifica che tutte le nuove connessioni fornite sono sicure e che il luogo è sicuro da abitare.

Controlli effettuati in base al certificato di installazione elettrica

Un certificato di installazione elettrica ispezionerà i collegamenti elettrici e darà tranquillità ai nuovi inquilini che i nuovi collegamenti elettrici sono sicuri. Ecco le cose che verranno controllate per qualsiasi certificato di installazione elettrica commerciale o domestica.

Controllare le schede dei fusibili o l’unità di consumo
Controllare i circuiti elettrici o qualsiasi apparecchiatura montata per sovraccarico
Assicurarsi che la messa a terra sia eseguita correttamente
Controllare i raccordi elettrici utilizzati come lampade, prese, interruttori, ecc.
Chiarire la coerenza nella connessione in termini di polarità
Accertarsi che il dispositivo di protezione funzioni
Controllare se le connessioni non sono suscettibili di usura presto
Il contenuto del certificato di sicurezza elettrica
Il certificato di sicurezza elettrica comprende l’appaltatore elettrico, il numero di licenza registrato, i dettagli sull’elettricista che esegue l’ispezione.

L’elettricista compilerà tutte le informazioni sulle condizioni del sistema elettrico nel luogo, eventuali suggerimenti per migliorare il sistema e altri dettagli pertinenti. Conterrà inoltre l’indirizzo del luogo in cui viene effettuato e i dettagli relativi al cliente. L’elettricista, dopo aver compilato i dettagli, firmerà il modulo insieme alla data.

Cosa si aspetta dai proprietari?

Tutti i proprietari privati ​​dovrebbero garantire legalmente che i loro impianti elettrici siano completamente sicuri. Hanno un programma di controllo di sicurezza elettrica una volta ogni cinque anni e ottengono il certificato di sicurezza elettrica per tutte le case o proprietà che possiedono. Il governo sta ora lavorando alla preparazione della legislazione per introdurre un regolamento per tutti gli spazi residenziali per ottenere il certificato di sicurezza elettrica.

Quando i collegamenti elettrici sono difettosi

Oltre a pianificare i controlli per il certificato impianto elettrica, i proprietari dovrebbero anche adottare misure per garantire che le connessioni siano sicure. In caso contrario, ci sono possibilità di ottenere il rifiuto di un certificato di sicurezza elettrica oltre alle multe e ai regolamenti per aderire. Se gli impianti elettrici non sono all’altezza, i proprietari dovrebbero pagare una multa , o rischiare mesi di reclusione e ottenere la revoca della loro assicurazione sulla proprietà. Inoltre, in caso di gravi perdite fisiche o morte dovute a tali collegamenti elettrici difettosi, il proprietario potrebbe dover affrontare accuse penali.

Cose da fare per mantenere sicuri i sistemi elettrici

I proprietari dovrebbero effettuare regolari ispezioni elettriche degli impianti e dei collegamenti.
Assicurati di assumere solo elettricisti registrati per il lavoro.
Eventuali prese, spine o fili usurati devono essere immediatamente rettificati.
Installare il dispositivo a corrente residua (RCD) che è un sistema di protezione contro scosse elettriche mortali ed evitare risultati catastrofici.
Una volta che i nuovi inquilini si trasferiscono, fornire loro le informazioni su dove si trovano i fusibili, i dispositivi di sicurezza utilizzati e così via.
Sostituire i raccordi elettrici utilizzati prima che vengano danneggiati dall’usura.

 

Pronto Intervento Elettricista Firenze offre elettricisti  specializzati nel controllo e nella fornitura del certificato di impianto elettrica. Abbiamo elettricisti professionisti che hanno più di dieci anni di esperienza e sono in grado di auto certificare il rapporto. Forniscono un servizio rapido in cui si occupano di situazioni elettriche di emergenza in pochissimo tempo e aiutano a mantenere elevati standard di sicurezza. Se stai cercando un elettricista affidabile e conveniente per ottenere il certificato impianto elettrico, chiama immediatamente lo 0557477721 e prenota un appuntamento.

Back To Top